Non è un coltello, però è altrettanto affilato!

0
594

Tutto ciò che devi sapere sulle seghe giapponesi!

Qual è la differenza tra una sega giapponese e una sega convenzionale?

Una sega giapponese è una sega a mano e la controparte giapponese della sega a costola o del saracco ampiamente diffuso in Europa. A differenza delle seghe europee, la sega giapponese taglia esclusivamente a trazione. I denti della sua lama sono rivolti verso il lato anteriore e non verso quello posteriore. La forza da applicare per il movimento di ritorno (forza di trazione) è quindi minore di quella necessaria per una sega convenzionale, il cui movimento di taglio è quello di spinta con allontanamento dal corpo dell’operatore.

Le seghe che tagliano a spinta richiedono una lama relativamente larga e rigida, mentre per le seghe giapponesi è sufficiente una lama più sottile, in quanto non si curvano facilmente sotto l’azione della forza di trazione. Anche il taglio praticato è più sottile e più liscio. Con esse si taglia agevolmente ogni tipo di legno. Grazie a queste sue proprietà, la sega giapponese si sta diffondendo sempre di più anche in Europa.

Tipi di dentatura

Dentatura triangolare

Si tratta di denti leggermente allicciati a forma di triangolo. Per tagli lungo la direzione delle fibre del legno. Il passo dei denti varia sulla lunghezza della lama per facilitare l’attacco. Con essa si ottengono tagli di eccellente qualità.

 

Dentatura trapezoidale

Questo tipo di dentatura possiede denti con affilatura fronte-retro alterna e viene impiegata di preferenza per tagliare in direzione trasversale alle fibre del legno. Una dentatura di questo tipo taglia le fibre del legno come un rasoio e lascia una superficie di taglio liscia.

 

Dentatura universale

La dentatura universale è una combinazione tra i due tipi di denti sopra descritti ed è adatta sia per tagli in direzione delle fibre del legno sia per tagli in direzione trasversale o diagonale ad esse.

 


Quali tipi di sega ci sono?

Ryoba – Sega con dentatura su entrambi i lati della lama e quindi utilizzabile come sega universale. Di uso versatile: la sua lama ha su un lato una dentatura trapezoidale e sull’altro lato una dentatura triangolare. Con essa si possono eseguire sia tagli trasversali sia tagli longitudinali senza dover cambiare sega. La mancanza della costola sul dorso consente inoltre una maggiore profondità di penetrazione.

 

Kataba – est une scie à denture unilatérale, qui s’en sort également sans dos. Elle se prête également aux coupes en travers et en diagonale du fil et s’utilise pour les coupes grandes et profondes.

 

Douzuki (od. Dozuki) – Sega con dentatura su un solo lato e con costola sul dorso. È simile alla sega Kataba ma con lama ancora più stretta, per cui richiede la costola di rinforzo sul dorso. La lama sottile e affilata consente di realizzare tagli particolarmente fini.


 

Beitrag teilen auf:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here