I dispositivi di protezione individuale

0
1206
Persönliche Schutzausrüstung - Symbolbild

Il lavoro in ambienti industriali e professionali comporta ogni giorno un elevato rischio di incorrere in pericoli. Essi sono dovuti alla caduta di oggetti, alle particelle scagliate ad alta velocità nell’aria o ai rumori emessi da macchine e dispositivi, per citarne solo un piccolo numero.

È quindi particolarmente importante proteggersi nel miglior modo possibile da questi pericoli. E qui entrano in gioco i dispositivi di protezione individuali (DPI). Ovviamente i pericoli non possono essere completamente esclusi e spesso non se ne possono influenzare le cause, tuttavia l’utilizzo di tali DPI può ridurre nettamente gli effetti negativi dei rischi e dei pericoli sul corpo umano. Le malattie professionali come l’acufene e gli infortuni sul lavoro si presentano molto più raramente di quanto accada lavorando in aree pericolose senza utilizzare i DPI.

Quali aspetti devono essere considerati quando si acquistano i DPI?


Innanzitutto si deve effettuare una valutazione del posto di lavoro insieme a una valutazione del rischio in cui vengono riportati le attività da svolgere, i tipi di rischio e il luogo in cui si presentano i pericoli. È indispensabile considerare condizioni particolari come la temperatura di contatto, l’intensità sonora e la quantità e il tipo di polvere, in modo da poter adottare le corrette misure di protezione.

Nell’acquisto dei DPI si deve verificare in particolare la loro adattabilità all’individuo specifico. È dunque importante tener conto della costituzione fisica della persona che li utilizzerà, in modo da garantirne l’ottimale adattamento. Oltre a questo si deve anche verificare se è possibile combinare le diverse parti dei DPI, ad esempio quando sul posto di lavoro sono presenti rischi di natura diversa.

A determinati parametri si dovrebbe inoltre dedicare particolare attenzione:

  • Fabbricante
  • Certificazioni, norme e direttive
  • Quale classe di protezione hanno le singole parti dell’equipaggiamento?
  • Quali sono le limitazioni d’uso?
  • Quali accessori sono disponibili?
  • Quali sono le condizioni da osservare per l’uso, la manutenzione, l’immagazzinamento e l’imballaggio?
  • Qual è la durata utile delle singole parti dei DPI?
  • Qual è la loro comodità?
  • Le parti dell’equipaggiamento sono adattabili in modo ergonomico e individuale?
  • Le singole parti dei DPI possono essere combinate con le altre parti?

Quali DPI si devono usare e quando?


I DPI vengono classificati in tre categorie con grado di protezione crescente:

Proprietà Impiego
Categoria I (protezione da pericoli di minima gravità)
  • DPI semplici
  • Proteggono da rischi lievi
  • L’efficacia può essere valutata dall’utilizzatore stesso
  • Azioni meccaniche superficiali
  • Lievi azioni degli agenti atmosferici
  • Detergenti leggermente aggressivi
  • Irraggiamento solare
  • Pericoli dovuti al calore a temperatura minore di 50 °C
  • Leggeri urti e vibrazioni
Categoria II (protezione da pericoli di media gravità)
  • Tutti i DPI non classificati nella categoria I o III
  • Protezione standard per lavori meccanici
Categoria III (protezione da pericoli letali e da danni irreversibili alla salute)
  • Proteggono da rischi letali e da danni irreversibili alla salute non immediatamente riconoscibili dall’utilizzatore stesso
  • Azioni chimiche e biologiche
  • Pericolo di caduta da altezze elevate
  • Temperatura minore di -50 °C
  • Tensione elettrica
  • Protezione anticendio

 

Proteggiti correttamente!


 

 

Conclusione


Anche i migliori DPI proteggono solo se esiste un sistema di sicurezza vissuto. Ogni collaboratore viene pertanto invitato a contribuire attivamente con le sue conoscenze ed esperienze quando riconosce pericoli per i quali è necessaria una protezione particolare. Questa partecipazione protegge non solo lui stesso, ma anche i suoi colleghi e può senz’altro salvare vite umane.

Si tenga presente che i DPI non sono un fattore di costo, bensì un investimento a favore della vita.


 

 

 

 

 

Beitrag teilen auf:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here